Paura del dentista? Non più grazie alla sedazione cosciente!

 

sedazione coscente

La paura del dentista, conosciuta anche come “odontofobia”, consiste nell’avere un timore incontrollabile del dentista e delle cure odontoiatriche. Tuttavia, evitare costantemente di sottoporsi a una visita odontoiatrica potrebbe determinare un decadimento della salute del cavo orale. Per questo è importante contrastare la paura. Come? Grazie a qualche piccolo accorgimento e alla sedazione cosciente!

Chi soffre di odontofobia, la paura del dentista?

La paura delle prestazioni odontoiatriche non interessa solamente i bambini, ma coinvolge anche gli adulti. Molti dei quali attuano un vero e proprio comportamento fobico che li spinge a evitare di prestare attenzione ai sintomi dolorosi legati al cavo orale e a rimandare il più possibile la visita odontoiatrica. Infatti, secondo i dati raccolti dall’OMS, il 5-10% di chi ha bisogno di cure odontoiatriche aspetta che il dolore diventi insopportabile prima di recarsi dal dentista.

Quali sono le cause della paura?

Le cause più comuni della paura del dentista possono trovare origine da:

  • i genitori;
  • primi approcci traumatici o dolorosi;
  • racconti di episodi spiacevoli;
  • cattive informazioni;
  • psicosi generalizzate;
  • bassa soglia del dolore.

Quali sono i sintomi più comuni?

I sintomi variano a seconda dell’individuo, ma come tutti gli stati d’ansia anche quello dovuto alla paura del dentista può essere caratterizzato da:

  • tachicardia;
  • senso di soffocamento;
  • tensioni muscolari;
  • eccessiva sudorazione;
  • nausea;
  • vertigini.

Il tutto contraddistinto da una sensazione di pericolo e preoccupazione eccessiva, difficile da controllare.

Come superare la paura del dentista?

Per superare la paura e per ridurre l’ansia da visita odontoiatrica è molto importante:

  • identificare l’origine della fobia;
  • stabilire un rapporto sano e comunicativo con il dentista;
  • distrarsi;
  • cercare di controllare le sensazioni:
  • razionalizzare l’evento.

Tuttavia, qualora questi accorgimenti non dovessero bastare, in ambito odontoiatrico si sono diffuse particolari tecniche sedative in alternativa ai farmaci tradizionali, che permettono di alleviare la sintomatologia della paura. Tra queste troviamo la sedazione cosciente.

Cos’è la sedazione cosciente?

La sedazione cosciente è una pratica odontoiatrica che assicura una condizione di rilassamento e controllo del dolore senza perdere i riflessi protettivi. Uno dei metodi più utilizzati prevede la somministrazione mediante una maschera nasale di ossigeno e di protossido d’azoto, un gas analgesico e sedativo che permette di alleviare paure e tensioni. Il tutto in proporzioni variabili a seconda delle esigenze.

Chi può adottare questa soluzione?

La sedazione cosciente è una procedura estremamente sicura che garantisce ottimi risultati e rari effetti collaterali; tuttavia, è cura del responsabile della procedura analizzare la storia clinica ed effettuare i dovuti controlli per verificare se ci siano impedimenti particolari, individuando le dosi e le tempistiche di somministrazione più adatte.

Questa pratica può essere adottata come metodo risolutivo dalla maggior parte delle persone, compresi bambini dai 7 anni di età e portatori di handicap. 

Gli unici casi in cui la procedura è sconsigliata riguardano le donne nei primi mesi di gravidanza e i pazienti con gravi malattie del sistema polmonare e neurologico, i quali potranno comunque ricevere un consulto odontoiatrico per determinare le soluzioni più adatte per risolvere la situazione.

Grazie a questa soluzione innovativa, sottoporsi ad una visita odontoiatrica non sarà più un problema. La prevenzione e la cura sono molto importanti. Non aspettare, prenota subito una visita oppure scegli lo Studio DENS più vicino a te e chiamaci per fissare un appuntamento!

Dott. Marco De Angelis

Dott. Marco De Angelis

Condividi questa News!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Per info
e prenotazioni