A che età la prima visita dal dentista?

L’età migliore per la prima visita di controllo dal dentista è verso i 3-4 anni quando vostro figlio avrà una dentatura da latte completa. Intorno ai 6 anni inizieranno a prendere il posto dei denti decidui (ovvero da latte) i denti permanenti. Da questo momento in poi è bene effettuare visite di controllo periodiche per insegnare a vostro figlio l’importanza dell’igiene orale evitando così che si formino carie o altri fastidiosi disturbi. È importante insegnare la prevenzione già in età precoce.

Il momento emblematico da tenere sotto controllo è quello che segue la “nascita” di tutti i denti permanenti, ovvero intorno all’età di 6 anni. Infatti è proprio in questo momento che si presenta la possibilità dei primi problemi di malocclusione, che consiste in un’errata chiusura delle arcate dentarie. In questo caso l’odontoiatra specializzato in ortodonzia potrà suggerire di intervenire con un apparecchio ortodontico.

 

La prima visita dal dentista: la paura del dentista

La prima visita dal dentista è consigliato farla quando non ci sono disturbi o dolori da risolvere, ma come semplice controllo di routine. In questo modo si riuscirà ad agevolare l’instaurarsi di un corretto rapporto con il dentista oltre che a insegnare al bambino l’importanza della prevenzione. Infatti la paura del dentista, spesso, è dovuta a un approccio sbagliato.

La prima visita dal dentista: quando e come scegliere il dentista adatto?

Molto importante è anche la scelta del dentista, infatti è sempre meglio scegliere dentisti che non trasmettano ansia ai piccoli pazienti. La visita deve essere accurata ma contenere anche un lato ludico. In più lo staff e il dentista stesso devono essere formati a confrontarsi con i pazienti più piccini, permettendo loro di vivere l’esperienza nel miglior modo possibile.

L’importanza del genitore durante la prima visita dentistica

La prima visita dal dentista così come da altri dottori può essere fonte di molto stress: spesso più nel genitore che nel figlio. Molto importante è suscitare sicurezza e fiducia nel bambino spiegandogli che quello che si sta andando a fare non farà male, che il dentista è nostro amico e che è importantissimo prendersi cura del proprio sorriso.

Nel caso in famiglia ci siano parenti odontofobici è bene che il bambino non si confronti con loro prima di una visita per non avere una esperienza falsata. Se gli viene mostrato ansia e stress o paura il bambino a sua volta farà suoi i nostri timori e non riuscirà a vivere con tranquillità la prima visita dentistica.

Prof.Andrea Scribante

Dott. Marco De Angelis

Dott. Marco De Angelis

Condividi questa News!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Per info
e prenotazioni