Implantologia: perché è importante sostituire i denti mancanti?

La perdita dei denti naturali può avvenire in diversi modi, creando alle persone un disagio dal punto di vista sia funzionale che estetico. È necessario prendersi cura il più possibile della propria dentatura e cercare di salvare i denti naturali, quando possibile. Problemi come carie, fratture e parodontite, però, possono danneggiare la salute dei denti naturali e provocarne la caduta o l’estrazione.

Quando è necessaria l’implantologia

Nel caso si ritenga indispensabile è possibile ricorrere all’implantologia per sostituire uno o più denti mancanti. È frequente, però, assistere alla sostituzione dei denti soltanto quando a mancare sono denti situati nella parte anteriore della bocca, evitando d’intervenire quando si trovato nella parte posteriore. Questo avviene perché la sostituzione è considerata dai pazienti come un capriccio estetico. In realtà, la mancanza di un dente può avere delle conseguenze su tutto l’apparato dentale e sulla postura mascellare.

Una mancata sostituzione può incidere sulla stabilità dentale, sull’osso, sull’occlusione, sulla masticazione e sull’igiene orale.

A causa del vuoto, procurato dalla perdita del dente, quelli adiacenti tendono a inclinarsi per riempire lo spazio creatosi. Questo può creare un’instabilità di tutta l’arcata dentale, rendendo necessario l’utilizzo dell’apparecchio ortodontico in età adulta per riallineare i denti.

Mancata sostituzione dente

La mancata sostituzione può comportare una difficoltà a masticare poiché la gengiva, restando scoperta, è soggetta a continui traumi. Questo può provocare il danneggiamento dei tessuti e il riassorbimento dell’osso, rendendo più difficoltoso un futuro intervento per l’inserimento di un impianto.  Il danno masticatorio può dare luogo a un sovraccaricamento unilaterale, privilegiando quello sano, causando danni alla mandibola e malocclusione. Le conseguenze dirette sono cefalee e problemi posturali, dolori alle articolazioni, mal di schiena e tensioni muscolari.

Quando si predilige non ricorrere all’utilizzo di un impianto, l’igiene orale nelle zone adiacenti al dente mancante diventa problematica. Una corretta igiene orale è una pratica necessaria per evitare di danneggiare la salute dell’apparato dentale. Per questo si consiglia di prestare molta attenzione alla propria routine e di consultare un dentista per rivedere la propria igiene quotidiana, attraverso l’uso di strumenti più delicati ma efficaci.

È consigliabile rivolgersi al proprio dentista per intervenire sulla perdita dei denti naturali e individuare il modo migliore per salvaguardare la propria salute orale attraverso l’implantologia.

Se sei deciso a scegliere l’impianto dentale, ti aspettiamo nei nostri centi DENS in tutta la Lombardia per il tuo impianto dentale in 24h

Dott. Marco De Angelis

Dott. Marco De Angelis

Condividi questa News!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Per info
e prenotazioni