Gli impianti dentali sono sicuri per chi soffre di diabete?

Fino a pochi anni fa si tendeva a sconsigliare gli impianti dentali a pazienti affetti da diabete. Oggi, l’implantologia rappresenta per loro una soluzione efficace per tornare a sorridere e ristabilire la corretta funzione masticatoria dopo la perdita totale o parziale dei denti.

I pazienti diabetici rappresentano una fetta non indifferente della popolazione: secondo le stime dell’OMS, il loro numero si aggirerà intorno ai 600 milioni entro il 2035.

Questa scelta aiuta i pazienti affetti da diabete a migliorare la masticazione ed evita loro di andare incontro ad infezioni e infiammazioni che spesso aggrediscono chi porta protesi dentarie mobili.

In che modo il diabete può incidere sul successo dell’impianto dentale

Un requisito indispensabile affinché l’implantologia abbia successo è che il diabete del paziente sia ben monitorato, quindi, che il controllo della glicemia sia ottimale. 

Se i rischi e le complicanze per un paziente con diabete controllato sono pari a quelli di chi non soffre di questa patologia, al contrario, nei pazienti con diabete non controllato le probabilità sia di infezione post-impianto dentale che di fallimento dell’impianto stesso sono più alte.

Rispetto all’età non ci sono particolari controindicazioni: ciò che conta è la salute del paziente, che solo il dentista o il medico curante possono valutare adeguatamente.

Impianti per pazienti diabetici: il protocollo

Durante il consulto iniziale, il medico discute con il paziente di tutte le possibili problematiche e valuta il suo stato di salute.
In questa fase viene stabilito se l’intervento sia fattibile o meno. Qualora le condizioni non lo permettessero nell’immediato, viene studiato un modo affinché il paziente raggiunga la condizione di salute giusta per sottoporsi all’operazione.

Per rendere l’intervento ancora più sicuri, è propedeutico che vangano eseguiti:

  • un monitoraggio degli indici glicemici del paziente sia pre che post intervento
  • una valutazione della salute e dello spessore dell’osso mandibolare
  • un’igiene orale professionale pre e post intervento per monitorare la salute della bocca del paziente

Quindi, per rispondere alla domanda titolo del nostro articolo, possiamo affermare che oggi è possibile eseguire impianti dentali su pazienti affetti da diabete in tutta sicurezza.

Richiedi una vista specialistica in uno dei nostri centri DENS. Assieme troveremo la soluzione più adatta alla tua esigenza.

Visita il nostro sito dedicato all’implantologia dentale. Clicca qui

Dott. Marco De Angelis

Dott. Marco De Angelis

Condividi questa News!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Per info
e prenotazioni